"Il successo è spesso figlio della ‘follia’ di scegliere l’innovazione invece della sicurezza del noto"

La digitalizzazione corre inarrestabile. L’aumento dei fattori di rischio spinge ad adottare qualche forma di contromisura sia nell’approccio ai clienti sia nell’organizzazione interna.

Nuove figure, anche non professionali, hanno modificato le regole e le modalità di competizione portando con sé una generalizzata riduzione dei margini,i clienti sono diventati più esigenti e più ‘informati’ e sensibili al rapporto prezzo/prestazione. Il cambiamento coinvolge anche il modo per attrarre e fidelizzare la clientela e richiede un aumento della collaborazione.

Grazie alle nuove soluzioni WEB ORIENTED e TOTALMENTE INTEGRATE il Professionista potrà notevolmente ampliare la quantità e la qualità dei servizi proposti al cliente.

Delta Informatica viene incontro ai Professionisti proponendo una suite di software totalmente indirizzati verso la digitalizzazione.

SCARICA PRESENTAZIONE

Se sotto la nuvola c’è uno studio professionale

Il cloud non è solo una questione meramente tecnica o tecnologica. Anzi. Il passaggio alla “nuvola” porta con sé l’adozione di nuovi modelli lavorativi caratterizzati, secondo quanto riassumono efficacemente molti analisti, da quattro vantaggi chiave.

La flessibilità, in primo luogo. Cloud, in particolare per il professionista, significa possibilità di lavorare in ogni situazione e ovunque ci si trovi. Che sia la propria casa, l’ufficio, la sede di un cliente, il tribunale, il treno e persino la propria auto: le informazioni, i dati, i documenti, le email, le applicazioni, sono tutte a portata di mano. Basta disporre di una connessione via web. Non solo. Il cloud facilita il lavoro di squadra e la collaborazione: dalle riunioni in videoconferenza alla condivisione e alla revisione collaborativa dei documenti, tutto è semplice e soprattutto accessibile.

Il secondo aspetto è l’agilità. In cloud tutto è manutenuto e aggiornato in tempo reale e soprattutto senza oneri o fermi operativi che rallentano le attività dello studio: tutti possono operare utilizzando gli stessi strumenti. Anche il rilascio o l’adozione di nuovi servizi avviene in tempi rapidi, evitando lunghe fasi di test e di allineamento. Per non parlare dell’aggiornamento dell’antivirus o dei backup, che con il cloud sono interamente a carico del fornitore.

L’efficienza economica è il terzo aspetto, non certo trascurabile. L’adozione del cloud non comporta onerosi investimenti iniziali, riduce i rischi, elimina i costi associati alla manutenzione e, come spiegheremo nelle prossime pagine, consente di limitare le spese in conto capitale. Permette inoltre anche agli studi più piccoli di accedere alle stesse soluzioni o alle stesse applicazioni di cui normalmente si dotano strutture più grandi.

Il quarto e ultimo pilastro del cloud è la scalabilità: le risorse e le applicazioni possono essere modulate nel tempo in base ai bisogni effettivi. Questo significa evitare rischi di sovradimensionamento o sottodimensionamento della propria infrastruttura.

Con il cloud, il professionista si garantisce un accesso da remoto a documenti, software e strumenti di lavoro beneficiando di infrastrutture localizzate in esterno e gestite direttamente dal fornitore. Guadagna, quindi, in innovazione ed efficienza, perché risparmia sull’acquisto di infrastrutture e sulla loro gestione e manutenzione, in favore di investimenti più specifici per il proprio business.

Vai alla pagina dedicata ai servizi CLOUD per maggiori informazioni.